Badge aziendale: come crearlo al meglio risparmiando soldi e tempo

Porta badge intestazione articolo

Il tuo badge aziendale

Il Badge aziendale è uno strumento fondamentale per qualsiasi azienda che voglia identificare univocamente il proprio personale. Cosa accade quando la sicurezza fisica all’interno di ogni struttura quale ufficio, ente pubblico – governativo, impianto, grande distribuzione – diventa la prima risorsa a nostra disposizione per annullare intrusioni di personale non autorizzato e di cui non conosciamo la provenienza? Ecco che, tra le varie soluzioni per dotare il nostro contesto di un elevato standard di sicurezza, torna fondamentale dotare il personale con un badge aziendale.

Se stai pensare ad un sistema di stampa badge, tessere o card. Se ti stai semplicemente chiedendo: da dove comincio? Quale tempo richiede? Quali costi comporta? Oppure, hai già un sistema badge e vuoi conoscere le ultimissime novità del mercato? Sei nel posto giusto!

Iniziamo da una prima importante informazione: per creare i tuoi badge identificativi internamente, senza appoggiarti ad aziende esterne, non occorre essere esperti di tecnologia e di informatica. Ti bastano pochi suggerimenti che troverai leggendo questo articolo fino alla fine. Con questi piccoli accorgimenti potrai stampare le tue card all’istante, avere il controllo completo sul tuo sistema di stampa badge e risparmiare soldi da dedicare ad altre aree del tuo business.

Badge aziendale: le prime cose da sapere

Prima di acquistare un nuovo sistema di emissione badge, oppure sostituirne uno di vecchia generazione, è importante immaginare la tipologia della card che vogliamo creare. Ad esempio possiamo chiederci se i nostri badge saranno a colori oppure in monocromatico (se abbiamo necessità di semplici logotipi, testi e numerazioni, barcode…).

Includeranno invece una fotografia del dipendente? Inseriremo la fotografia sul lato frontale del badge ed eventualmente sul retro andremo a personalizzare dei dati costanti come i nostri recapiti in caso di ritrovamento?

Decisa la parte grafica e di prestampa domandiamoci se il badge di identificazione deve essere utilizzato per accedere ad un edificio attraverso della tecnologia (banda magnetica, chip RFID, altro) e se il tutto sarà collegato ad un sistema di controllo accessi e rilevazione presenze con la funzione di archiviare i dati, annotare orari e presenze e altre informazioni.

Annota sostanzialmente tutte le funzionalità sia grafiche che tecnologiche che avranno le tue tessere orientando l’analisi anche al futuro, sulle caratteristiche che potrebbero tornarti utili per migliorare l’efficienza e la sicurezza all’interno della tua organizzazione. Il tuo elenco potrebbe aumentare.

Come personalizzare il tuo badge aziendale: il sistema di stampa ID badge

Per poter iniziare a personalizzare in modo professionale le tue tessere è necessario un sistema di stampa di carte plastiche.

Tipicamente un sistema di stampa include:

  • una stampante per badge (noi ti suggeriamo di iniziare con la 300 Pro di casa Magicard
  • un nastro di stampa a colori oppure monocromatico
  • un software di gestione in italiano per la composizione grafica (il migliore per iniziare è questa versione di Cardpresso)
  • le tessere in PVC da stampare (puoi trovarne alcune qui a un costo bassissimo)

Questi articoli possono essere acquistati come sistema o singolarmente (anche se, nel mercato attuale, risulta sempre più conveniente dotarsi di un pacchetto completo come può essere uno Starter Kit). Installerai tutte le componenti driver ed il programma sul tuo PC, dove magari è già presente una fotocamera digitale che potrai utilizzare per acquisire direttamente le fotografie.

Pluscard offre tutta la formazione per renderti subito operativo, ci puoi contattare quando vuoi per configurare al meglio il tuo sistema di stampa badge.

Banner badge aziendale

Cardpresso: perché scegliere questo software e come installarlo al meglio

Dopo avere collegato il sistema al computer (è più o meno lo stesso procedimento di installazione di una normale stampante desktop) occorrerà configurare al meglio il programma di stampa. Noi di Pluscard suggeriamo il software CardPresso. Le recensioni su questo software dimostrano come esso sia la soluzione più affidabile del mercato.

È facile, intuitiva e molto completa. La caratteristica migliore è la scalabilità, ovvero la possibilità di partire da una versione “entry level” per le esigenze di emissione tessere più semplici, per poi installare degli upgrade molto validi che permettono di raggiungere performance altissime, come la scrittura di un chip a contatto oppure leggere/scrivere un antenna contactless RFID.

Sei pronto a stampare il tuo primo Badge aziendale

Dopo aver impostato il tuo sistema sei pronto a modellare la tessera. Importa lo sfondo e le foto, aggiungi le informazioni del dipendente come nome, cognome e numero identificativo. Puoi pensare di importare tutto il tuo database per una stampa in progressione, facilitata dal caricatore automatico della tua stampante. Cliccando sul comando “stampa” la tessera verrà creata in pochi secondi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menù